PROPAGANDA – ‘A SECRET WISH’

BMG PRESENTA UNA NUOVA VERSIONE DELUXE DELL’ALBUM COMPLETAMENTE RIMASTERIZZATA DAI NASTRI ORIGINALI AI SARM STUDIOS DI TREVOR HORN

 

DATA DI USCITA 26 GENNAIO 2018

 

NELLA VERSIONE VINILE 180g+BOOKLET DI 6 PAGINE+CARTOLINE ART (BMGAA05LP) O DELUXE CD CON COVER MEDIABOOK DA 32 PAGINE (BMGAA05CD)

***ULTIM’ORA***

I PROPAGANDA CON CLAUDIA BRÜCKEN E SUSANNE FREYTAG ALLA VOCE, RIPROPORRANNO TUTTO L’ALBUM A SECRET WISH’ LIVE IN UN CONCERTO AL THE GARAGE (LONDRA), SABATO 24 MARZO 2018 – I BIGLIETTI SARANNO A BREVISSIMO IN VENDITA

Non so come classificare “A Secret Wish”. Non ha venduto molto ai tempi,  ma ancora viene considerato come un disco seminale” – Stephen Lipson

Come definiresti il succeso? Qualcosa ha successo se la gente la ama davvero” – Claudia Brücken

 

BMG realizzerà una nuova versione deluxe completamente rimasterizzata di “A Secret Wish”, l’amatissimo album di debutto su ZTT Rercords, dell’acclamato quartetto electro-pop di Dusseldorf Propaganda, in uscita il 26 Gennaio 2018.

Entrambe queste nuove versioni in vinile 180g e CD di “A Secret Wish”, riproducono i rispettivi dischi in vinile LP e successivo CD del 1985, completamente rivisitati. I brani remix e quelli originali sono stati rimasterizzati dai nastri originali (con relative copertine anch’esse scansionate ed estratte dal booklet originale), presso i SARM Studios di Trevor Horn, nella zona ovest di Londra. Il processo di mastering è stato fatto da Joel Peters e supervisionato dall’archivista della ZTT Records Ian Peel. Il formato in vinile da 180g contiene un booklet da 6 pagine e un poster 12 “x 12”, mentre il formato CD ha una copertina rigida con un booklet di 32 pagine. Entrambi i formati contengono altre note di copertina di Ian Peel, scritte di recente, molto rare e ricercate, che raccontano la storia dei musicisti, il mestiere, l’impatto e l’eredità di questo album molto amato, attraverso interviste con i membri della band Ralf Dörper e Claudia Brücken, oltre che al produttore Stephen Lipson.

Sebbene fosse stato molto celebrato dalla critica, raggiungendo un onorevole posizione n. 16 nella UK Album Chart in occasione della sua uscita il 1 ° luglio 1985, “A Secret Wish” vendette relativamente poco (inspiegabilmente non entrò nemmeno in classifica in Germania dell’Ovest da dove proveniva la band), sebbene i tre singoli (“Dr Mabuse”, “Duel” e “P-Machinery”) hanno ottenuto un grande successo in tutta Europa, oltre ad arrivare al n. 1 nelle classifiche statunitensi. La più grande hit del gruppo nel Regno Unito, “Duel”, raggiunse il numero 21 della UK Singles Chart nell’aprile 1985, e permise alla band di fare la loro unica apparizione nello show della BBC “Top Of The Pops”, nel giugno di quell’anno.

I Propaganda si sono formati nel 1982 a Dusseldorf (Germania occidentale,), da Ralf Dörper insieme al polistrumentista Andres Thein e alla cantante Susanne Freytag. Accanto agli amici DAF di Düsseldorf, Dörper è stato un pioniere della musica elettronica più dura, grazie al suo lavoro come membro dei Die Krupps (il loro singolo “Wahre Arbeit, Wahrer Lohn” del 1981 in particolare, ha dimostrato una notevole influenza su band come Nitzer Ebb e il più ampio movimento Electronic Body Music) e anche per il sua personale rielaborazione della colonna sonora di “Eraserhhead” di David Lynch, come solista. Con il musicista di formazione classica Michael Mertens e la cantante diciottenne Claudia Brücken, la band è stata rapidamente ingaggiata dal nascente leader del marketing discografico Paul Morley della ZTT e si è trasferita nel Regno Unito annunciando il proprio arrivo con l’uscita del primo singolo “Dr Mabuse”, prodotto da Trevorn Horn che, grazie ai suoi sinth e a un video girato da Anton Corbijn, suscitò una piacevole sorpresa nella classifica UK Top 30 hit single. I Propaganda furono invitati a presentare il loro debuto dentro “The Tube” di Channel 4, sfruttando l’opportunità di impressionare lo spettatore medio da tardo pomeriggio, con l’eccezionale performance di Susanne Freytag con“Discipline” dei Throbbing Gristle (una delle prime tracce demo della band agli inizi del 1983).

Con il genio Trevor Horn della ZTT Records impegnato con i compagni di etichetta Frankie Goes To Hollywood, la produzione del disco è stata affidata a Stephen Lipson (con Horn come “supervisore” del tutto). Un rapporto di collaborazione particolarmente proficuo era già stato consolidato da Horn e Lipson negli ultimi 18 mesi, a partire singolone di debutto dei Frankie Goes To Hollywood “Relax”. In seguito al progetto Propaganda, il duo ha proseguito a co-produrre una serie di classici per artisti come Pet Shop Boys, Simple Minds e Paul McCartney. In seguito, Lipson ha continuato la sua ascesa con i suoi primi lavori di produzione negli anni ’90 con Annie Lennox.

Andreas Thein lasciò la band alla fine del 1984 e i quattro Propaganda entrarono nel SARM West Studio di Trevor Horn con il produttore Lipson, il tastierista e programmatore aggiuntivo Andy Richards e l’ingegnere Bob Kraushaar, per registrare il loro album di debutto. L’eclettico set di ospiti speciali che hanno suonato in “A Secret Wish” comprende anche il cantante Glenn Gregory, Stewart Copeland dei The Police, gli ex compagni di band negli Yes, Trevor Horn e Steve Howe, il batterista dei Marillion, Ian Mosley, il programmatore Jonathan Sorrell e l’ex frontman dei Japan, David Sylvian, che a un certo punto era stato considerato un potenziale produttore dell’album.

Dopo il secondo singolo di successo “Duel” nell’Aprile 1985 e l’uscita dell’album su vinile e cassetta due mesi dopo (entrambi molto in ritardo a causa del tempo e delle risorse di ZTT, apparentemente oberata dal successo mondiale dei Frankie Goes To Hollywood) i Propaganda hanno trascorso gran parte dei successivi sei mesi in tour in Europa e negli Stati Uniti, accompagnati sul palco dal chitarrista Kevin Armstrong , da Derek Forbes (basso) degli ex Simple Minds e Brian McGee (batteria). L’album è stato finalmente pubblicato su CD il 30 settembre 1985, anche se in una versione completamente inedita, una tracklist diversa, un paio di tracce remixate e brani aggiuntivi (entrambi i nuovi formati BMG Art Of The Album, replicano questi formati originali ZTT Records del 1985).

Oggi considerato giustamente qualcosa come un classico di culto, “A Secret Wish” vanta alcune delle più ricercate e sofisticate musiche elettroniche mai realizzate su nastro. Era nata come musica pop pomposa, fatta da e per gli adulti (la copertina interna dell’album includeva anche testi di Bathes, Moretti e Benjamin), piena di momenti di grandi luci e ombre, e con chiari riferimenti all’interno come Edgar Allen Poe o William Shakespeare, fino ad arrivare al cineasta espressionista Fritz Lang, passando dagli indie heroes Josef K, la cui “Sorry For Laughing” è coverizzata nell’album, secondo quanto scritto da Paul Morley del NME. Le recensioni all’epoca furono entusiaste, con titoloni e lodi dei critici britannici, compreso NME che descriveva I Propaganda nella propria recensione come “Gli eredi di Fritz Lang e Giorgio Moroder … Il duello per la corona della ZTT“, mentre Melody Maker è andato ancora più lontano; “Propaganda come il gruppo post-punk pop perfetto? Molto, molto facilmente. “

Ora, l’amatissimo album di debutto dei Propaganda è celebrato nella nuova serie “Art of The Album” di BMG, con nuove note di copertina all’interno sia del formato vinile 180g che in quello CD, che richiamano la storia della concezione dell’album e il processo di registrazione unico. Completamente studiati e scritti dal fondatore della rivista Pop Classic e archivista della ZTT Records Ian Peel, questi nuovi testi ricalcano in modo approfondito la storia dell’album e il periodo in cui è stato scritto e registrato, i protagonisti della sua creazione, l’artigianato e la strumentazione, l’impatto nel momento dell’uscita e la sua eredità dopo più di due decenni.

————————————————–

Nell’era dell’immediatezza, dell’accessibilità, dello streaming e del download alla portata di tutti, il concetto di album o di long player è andato un po’ perso. The Art of The Album è una nuova serie di BMG che cerca di focalizzare l’attenzione sull’album come un formato. Con una raccolta di album seminali e classici, la serie Art of The Album celebrerà le uscite che hanno aperto nuove strade nel concept, nella produzione, nella composizione delle canzoni e nel genere, lasciando un’eredità duratura come un lavoro completo.

Con numerosi saggi che esplorano i tempi in cui sono stati concepiti gli album, i protagonisti, lo staff coinvolto, l’arte e la creazione della musica e delle opere d’arte, l’impatto nel momento dell’uscita , l’eredità e l’impatto culturale, la serie The Art of The Album celebrerà il disco come una forma d’arte.

 

 

PROPAGANDA – ‘A SECRET WISH’ (2018 ART OF THE ALBUM DELUXE EDITION) TRACKLISTING

LP – 180g Vinyl LP with 6-page Booklet & 12” x 12” Art Card (cat no BMGAA05LP)

SIDE ONE

01. Dream Within A Dream

02. The Murder Of Love

03. Jewel/Duel

SIDE TWO

01. P-Machinery

02. Sorry For Laughing

03. Dr. Mabuse (First Life)

04. The Chase

05. The Last Word

06. Strength To Dream

 

CD – in Deluxe Mediabook with 32-page Booklet (cat no BMGAA05CD)

01. Dream Within A Dream

02. The Murder Of Love

03. Jewel

04. Duel

05. Frozen Faces

06. P-Machinery

07. Sorry For Laughing

08. The Chase

09. Dr. Mabuse

 

https://www.facebook.com/propagandamabuse/

Comments.

Currently there are no comments related to this article. You have a special honor to be the first commenter. Thanks!

Leave a Reply.

* Your email address will not be published.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>