Release.
BIG WHALES

  • Release date
    17/02/2017
  • Catalog
    A Buzz Supreme (distribuzione Audioglobe)
  • Genres
  • Artists
BIG WHALES

 

Info.

Il primo album dei Big Whales non lascia spazio a fraintendimenti. Il concetto di base è essenziale: creare brani diretti avvalendosi di una scrittura semplice ed efficace. Ad emergere è la presenza di strutture solide ed essenziali all’interno di arrangiamenti mai banali e sempre ricchi di stimoli.

Forti richiami ad un songwriting rock, ci conducono attraverso le dieci tracce di un disco che da subito trasporta l’ascoltatore in una dimensione a se stante, in cui l’instabilità emotiva non permette di aggrapparsi a nulla: Bubble Blower, Bolle di Sapone.
Il progetto si è sviluppato nel corso di due anni, periodo in cui la band si è impegnata nella ricerca di un identità solida, lavorando su idee precedenti e brani incompiuti. Tra sala prova ed esibizioni live, il trio mette a punto il proprio energico sound e il proprio taglio stilistico caratterizzato da ricche trame armoniche sostenute da una robusta sezione ritmica.

Con dieci brani ultimati nasce l’esigenza di un disco e a porte chiuse i musicisti iniziano a registrare in sala prove, proseguendo il lavoro in studio di registrazione assieme al tecnico Davide Grotta. La forma canzone è onnipresente, ma al tempo stesso resa attuale: evidente già in Broken Mirror, insolita ballad in apertura caratterizzata da influenze soul e blues e da un ritornello graffiante, Bubble blower, brano puro, rock e senza compromessi, To Hide che rimanda alle atmosfere psichedeliche del passato sostenute da trame sonore ipnotiche e misteriose. La tracklist prosegue rapida tra sonorità contrapposte come nella graffiante danza dalle venature stoner di If It’s Bad, o il dolce Waltz di Traks You. In chiusura troviamo Blurred, traccia sofisticata e dalle sfumature jazz e Last time, appassionata e coinvolgente ballad caratterizzata da una dolce melodia.

Link utili

www.facebook.com/bigwhales14/