Qualche data in Europa per Peppe Voltarelli

Peppe Europa
Voltarelli canta Profazio in Europa 

Voltarelli canta Profazio, il recital ispirato al disco-libro Targa Tenco come miglior album interprete 2016 e pubblicato da Squilibri editore, questa settimana è dal vivo in Europa per tre appuntamenti a Bruxelles, Colonia e Lussemburgo 

Lo spettacolo è andato in scena nella capitale belga ieri sera, 11 maggio, al The Music Village, uno dei Jazz Club più prestigiosi della città, per poi spostarsi in Germania stasera, 12 maggio, a Colonia nella bellissima location della LutherKirche, con ospite il musicista pugliese  Alessandro Palmitessa e chiuderà, infine, a Lussemburgo nella storica sede della Società Dante Alighieri domani, sabato 13 maggio 

Link di riferimento:  
http://www.peppevoltarelli.net/
https://www.facebook.com/peppe.voltarelli.77
https://twitter.com/peppevoltarelli
http://www.instagram.com/voltarelli_69/
http://www.squilibri.it/

I nomi dell’Heineken Hidden Stage e lo streaming dal vivo del Primavera Sound su Red Bull TV

L’Heineken Hidden Stage dà il tocco finale al
cartellone del Primavera Sound con
Thurston Moore, Jens Lekman,
The Radio Dept., Surfin’ Bichos,
Aldous Harding, Lawrence Arabia e un artista a sorpresa 

 

A solo tre settimane dalla sua diciassettesima edizione, il Primavera Sound completa la programmazione artistica con sei eccezionali concerti che avranno luogo sul palco Heineken Hidden Stage da giovedì 1 giugno a sabato 3 giugno.
Per il quarto anno consecutivo questo palco coperto, con una capacità di 700 persone, darà al pubblico l’opportunità di vivere un momento intenso e intimo insieme ai protagonisti del cartellone appena annunciato, una selezione esclusiva di musicisti con una forte personalità individuale, accomunati dall’originalità della loro proposta.

Questo singolare spazio sarà attivo nelle tre giornate principali dell’evento, ma quest’anno aprirà le sue porte con un giorno di anticipo per ospitare a sorpresa un artista ancora da annunciare che suonerà mercoledì 31 maggio nel corso della giornata inaugurale a ingresso gratuito del Parc del Fòrum.

La programmazione di giovedì 1 giugno inizierà con lo show dell’artista svedese Jens Lekman, da poco uscito con il nuovo album in cui torna al suo caratteristico pop romantico e barocco, con un piede nell’introspezione e l’altro sul dancefloor. Seguirà la giovane e promettente Aldous Harding, pronta a far colpo sia sui critici che sui fan con il suo secondo album “Party”, il primo per l’etichetta 4AD e prodotto da John Parish, che  offre una serie di ballate oscure e potenti capaci di far risaltare la voce straordinaria dell’artista neozelandese.

Per una coincidenza, anche gli artisti che prenderanno posto sul palco venerdì 2 giugno vengono dalla Svezia e dalla Nuova Zelanda. Dal nord Europa arrivano i The Radio Dept. che presenteranno “Running Out of Love”, pubblicato l’anno scorso. Portabandiera dell’etichetta Labrador Records e personificazione del dream pop contemporaneo, la band ha incorporato una quantità sempre maggiore di sonorità elettroniche nei sui dischi più recenti. Dagli antipodi arriva invece Lawrence Arabia, il progetto personale di James Milne, che ha registrato per etichette influenti (Bella Union e Flying Nun) e ha collaborato con artisti come Connan Mockasin, Liam Finn, Okkervil River e The Phoenix Foundation.

Thurston Moore arriverà al festival sabato 3 giugno con il nuovo album “Rock n Roll Consciousness”, il quinto nella sua carriera solista, dimostrando di essere ancora una volta al massimo della forma. Moore non ha bisogno di introduzioni: fondatore dei Sonic Youth, è una delle chiavi fondamentali per la comprensione della musica alternativa. Parteciperanno al festival sull’Heineken Hidden Stage anche i Surfin’ Bichos, per festeggiare il venticinquesimo anniversario di “Hermanos Carnales”, la più grande opera di questa band di Albacete condotta da Fernando Alfaro e Joaquín Pascual, considerata la più importante degli anni ’90 spagnoli grazie ad autentici inni come “Fuerte” e “Gente Abollada”.

Tutti coloro che vorranno assistere alla programmazione concertistica dell’Heineken Hidden Stage nei giorni 1, 2, e 3 giugno potranno ritirare il loro biglietto gratuito presso il banchetto informativo del Parc del Fòrum. Un biglietto sarà disponibile per ogni persona dalle 16 del giorno del concerto desiderato, fino a esaurimento posti. Sarà disponibile anche un numero limitato di biglietti, attraverso un nuovo sistema di cui Heineken darà presto notizia attraverso i suoi social network.
 

Lo streaming dal vivo del Primavera Sound su Red Bull TV

Una squadra internazionale di 220 professionisti per offrire oltre 50 ore di copertura senza interruzioni

Un’esclusiva programmazione live di concerti, interviste e riprese “dietro le quinte” porterà la tre giorni del festival di Barcellona al pubblico di tutto il mondo

 

Gli amanti della musica hanno un posto in prima fila riservato, per non perdersi un solo momento di tutto quello che succederà al Parc del Fòrum di Barcellona dall’1 al 3 giugno. Per il secondo anno consecutivo, i concerti principali del Primavera Sound saranno protagonisti sugli schermi di tutto il mondo grazie allo streaming live fornito da Red Bull TV, un progetto unico per fornire una prospettiva diversa di un festival incredibile, registrando sia l’energia dei concerti sui quattro stage principali, sia quel che succede fuori dai palchi, che al suo debutto nel 2016 ha ottenuto oltre 360.000 visualizzazioni.

Le cifre stesse riflettono le dimensioni del progetto: una squadra formata da 220 professionisti, tra cui tecnici, giornalisti, produttori e operatori di ripresa che uniranno le forze per offrire oltre 50 ore di trasmissioni multi-canale con la massima qualità video e audio. In totale saranno stesi 20 chilometri di fibra ottica e si useranno 30 videocamere coordinate da tre registi creativi specializzati in musica dal vivo: Paul Dugdale (The Prodigy: World’s on Fire, Adele: Live at the Royal Albert Hall), Liz Claire (BRIT Awards) e Tom George (Mercury Music Prize). I suoni saranno curati dalla Red TX, diretta da uno dei più rispettati tecnici del suono al mondo, il vincitore dell’Emmy Tim Summerhayes.

Una programmazione completissima che seguirà un’ampia selezione di concerti e di estratti esclusivi creati per fornire una visione nuova dell’evento, visibili dal vivo e in replica fino al giorno successivo. Inoltre, una collezione dei migliori momenti di questa diciassettesima edizione di Primavera Sound sarà disponibile in seguito sotto forma di contenuti gratis su richiesta.

Alla squadra di presentatori dell’anno scorso, Will Best dal Regno Unito e il versatile Johann Wald, si unirà quest’anno Julie Adenuga, DJ di Beats 1 e sorella del nuovo Re del Grime, Skepta. Le attività sul set saranno integrate da brevi show acustici, video a 360°, incontri sul campo e interviste con i protagonisti, con tutta l’emozione della TV in diretta.

Le trasmissioni si potranno seguire sui siti del festival e di Red Bull TV (https://www.redbull.tv/live/AP-1RA7V8BYD2111/primavera-sound), oltre che sulle loro piattaforme associate (telefoni cellulari, tablet, consolle per giochi, OTT e Smart TV).

BAUSTELLE – Dopo lo straordinario successo del loro tour invernale, arriva L’ESTATE, L’AMORE E LA VIOLENZA


DOPO LO STRAORDINARIO SUCCESSO DEL
TOUR INVERNALE  arriva
L’ESTATE, L’AMORE E LA VIOLENZA

Il tour estivo dei BAUSTELLE

19 teatri, 19 sold out, un totale di 27mila spettatori. Si è chiuso con questi numeri il bilancio del tour teatrale dei Baustelle, intrapreso per presentare le canzoni dell’ultimo album L’AMORE E LA VIOLENZA.

Un “giro d’Italia” che ha fatto registrare ovunque un’accoglienza e un entusiasmo oltre le aspettative, coronato lo scorso 30 aprile da una replica finale all’Auditorium Parco della Musica di Roma con il pubblico praticamente in piedi da metà concerto.  

Mentre è in circolazione da pochi giorni il nuovo singolo, “Il Vangelo di Giovanni” – accompagnato dal video di Tommaso Ottomano– i Baustelle hanno annunciato le nuove date del loro tour estivo, “L’ESTATE, L’AMORE E LA VIOLENZA” (a cura di Ponderosa Music & Art), che sarà preceduto il 26 maggio da un’esibizione speciale –  la prima nella loro carriera – al MIAMI FESTIVAL di Milano. 

 

Ecco di seguito il calendario, in continuo aggiornamento: 
 

26/05/2017 – SEGRATE (MI) – MAGNOLIA / MIAMI FESTIVAL

16/06/2017 – RUSSI (RA) – PALAZZO S. GIACOMO / RAVENNA FESTIVAL 

02/07/2017 – GARDONE RIVIERA (BS) – ANFITEATRO DEL VITTORIALE /TENER-A-MENTE

08/07/2017 – PADOVA – STADIO EUGANEO / SHERWOOD FESTIVAL 

13/07/2017 – ROMA – VILLA ADA / ROMA INCONTRA IL MONDO 

15/07/2017 – MONTEPRANDONE (AP) – COSE POP FESTIVAL

21/07/2017 – COLLEGNO (TO) – PARCO CERTOSA REALE / FLOWERS FESTIVAL 

22/07/2017 – S. STEFANO MAGRA (SP) – AREA EX CERAMICA VACCARI

23/07/2017 – CORTONA (AR) – PIAZZA SIGNORELLI / CORTONA MIX FESTIVAL 

27-30/07/2017 – VASTO (CH) – SIREN FESTIVAL 

10/08/2017 – PALERMO – TEATRO DI VERDURA 

11/08/2017 – ZAFFERANA ETNEA (CT) – ANFITEATRO FALCONE E BORSELLINO

13/08/2017 – MELPIGNANO (LE) – CONVENTO DEGLI AGOSTINIANI / SO WHAT FESTIVAL 

25/08/2017 – ASOLO (TV) – ASOLO CITY PARK / AMA MUSIC FESTIVAL

26/08/2017 – MANTOVA – PIAZZA CASTELLO / Mantova Arte & Musica

03/09/2017 – PRATO – PIAZZA DUOMO / Settembre Prato è Spettacolo 

08/09/2017 – BRA (CN) – ATTRAVERSO FESTIVAL/Parco della Zizzola

16/09/2017 – MODENA – FESTA UNITA’

 

La band di Francesco Bianconi (voce, chitarre, tastiere), Claudio Brasini (chitarre) e Rachele Bastreghi (voce, tastiere, percussioni) sarà affiancata sul palco da Ettore Bianconi (elettronica e tastiere), Sebastiano De Gennaro (percussioni), Alessandro Maiorino (basso), Diego Palazzo (tastiere) e Andrea Faccioli (chitarre).

 

Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul sito ufficiale www.baustelle.it e sulla pagina facebook ufficiale www.facebook.com/baustelleofficial.

 


Foto di Simone Cecchetti

 

www.gibilterra.org

www.ponderosa.it

www.abuzzsupreme.it

http://www.warnermusic.it

Otto straordinari festival musicali dal vivo su RED BULL TV

OTTO STRAORDINARI FESTIVAL MUSICALI DAL VIVO SU RED BULL TV

Da giugno, in diretta otto entusiasmanti eventi musicali capaci di immergere i fan all’interno dei concerti e dietro le quinte. Il tutto solo su RED BULL TV


 

PER IL SECONDO ANNO, DA GIUGNO AD OTTOBRE, OCCHI PUNTATI SU 400 ORE DI DIRETTA LIVE CON I GRUPPI MUSICALI PIÙ CALDI DI TUTTO IL MONDO.

Le più suggestive performance, i palchi e le line-up più intriganti nei cartelloni dei festival saranno tutte trasmesse in diretta su Red Bull TV, un servizio gratuito di streaming digitale disponibile su tutti i dispositivi.

Da Giugno ad Ottobre 2017 gli appassionati della musica provenienti da ogni angolo del mondo si sentiranno come degli addetti del settore grazie a Live Music Festival su Red Bull TV. Otto festival eccezionali saranno programmati impeccabilmente e trasmessi in diretta da qualsiasi dispositivo su http://www.redbull.tv/festivals.

Gli spettatori potranno vivere cosa si vede da dietro le quinte e sulla scena, con una nuova prospettiva emozionante che ci farà sembrare di essere sul posto. Questa copertura esclusiva dal vivo su Red Bull TV sarà presentata da un team di esperti: Will Best, Johann Wald Julie Adenuga per i festival Europei e Sal Masekela e Hannah Rad per i festival dagli Stati Uniti, condivideranno interviste, storie, avvenimenti on stage, l’atmosfera e tutto quello che succede nei festival per riviverli on demand.

La stupefacente serie mondiale di trasmissioni live di Red Bull TV inizia a Giugno con il Primavera Sound (Barcellona / Spagna) e viene seguita da Bonnaroo (Manchester, Tennessee / Stati Uniti), Demon Dayz (Margate / Regno Unito), Electric Daisy Carnival (Las Vegas / USA), Roskilde (Roskilde / Danimarca), Montreux Jazz Festival (Montreux / Svizzera), Lollapalooza (Chicago / USA) e dall’Austin City Limits Festival (Austin / US) a metà Ottobre.

PRIMAVERA SOUND – Barcellona, ​​Spagna
In diretta su
RED BULL TV dal 1 al 3 GIUGNO
Presentato da Will Best, Johann Wald e Julie Adenuga.  

Il Primavera Sound si svolge nella soleggiata Barcellona dal 2001, quando ha iniziato come festival indipendente urbano incentrato su artisti underground della scena pop rock e anche elettronica. Negli ultimi 16 anni, si è evoluto in un evento culturale di fama mondiale in grado di riunire acts meno conosciuti e artisti di fama più consolidati, con particolare attenzione alla qualità e all’eclettismo. È un festival orgoglioso di presentare alcuni dei più interessanti gruppi off-kilter della scena, pur mantenendo anche una selezione di musica mainstream e tradizionale, capace di creare un’esperienza unica di flessibilità per i presenti. Un riferimento imbattibile tra i cartelloni musicali moderni.

primaverasound.com

BONNAROO MUSIC & ARTS FESTIVAL – Manchester, Tennessee, USA
In diretta su
RED BULL TV dal 8 al 11 GIUGNO
Iniziato nel 2002 come piattaforma per mostrare il meglio della musica dal vivo, questo iconico festival americano è diventato un’esperienza di quattro giorni che comprende artigianato, commedia, cinema, teatro, birrerie sala giochi e molto altro ancora. Il Bonnaroo Music and Arts Festival si tiene in una spettacolare fattoria di 700 ettari a Manchester, Tennessee, e ogni anno riunisce migliaia di appassionati di musica in un ambiente adibito a campeggio, in cui i fans possono vivere l’esperienza di ben più di 150 concerti distribuiti su più palchi in grado di offrire diversi generi musicali dal rock, all’hip hop, all’ elettronica e al jazz.

bonnaroo.com

DEMON DAYZ – Margate, UK
In diretta su
RED BULL TV il 10 GIUGNO
Questa nuovissimo festival di un giorno è stato guidato dai Gorillaz e segna il loro fantastico ritorno sul palco, dopo la loro ultima performance al Plastic Beach World Tour del 2010.
Curato dai fondatori dei Gorillaz Damon Albarn e Jamie Hewlett, il festival fa il suo esordio a Dreamland, un parco divertimenti recentemente restaurato con strutture di intrattenimento degli anni ’20 e installazioni d’arte interattiva, situato nella località balneare britannica di Margate, Regno Unito. Con tre palchi e una line-up eclettica, il festval, nel frattempo andato già sold out e molto atteso, sarà trasmesso in diretta e in esclusiva nel Mondo attraverso
Red Bull TV, oltre a ospitare contenuti al di fuori del palcoscenico e on demand su tutti i canali Red Bull. 

demondayzfestival.com

ELECTRIC DAISY CARNIVAL LAS VEGAS – Las Vegas, USA
In diretta su
RED BULL TV dal 16 al 18  GIUGNO
Altro nuovo appuntamento per il programma di
Red Bull TV di quest’anno, il Carnival Electric Daisy è una festa per i sensi. Prende tutta la magia di Las Vegas e la mescola con un’atmosfera unica e colorata, una perfetta fusione di natura e tecnologia. La colonna sonora del festival include alcuni dei più emozionanti generi di musica elettronica: trance, trap, dubstep e techno.
Questa stupenda celebrazione di tre giorni della cultura della musica da ballo è oggi un fenomeno mondiale, con centinaia di artisti incastonati sullo sfondo di un carnevale di grandi dimensioni su 8 palchi, installazioni d’arte ed esperienze immersive.

electricDaisyCarnival.com

ROSKILDE FESTIVAL – Roskilde, Denmark
In diretta su
RED BULL TV dal  28 GIUGNO al 1 Luglio
Presentato sa Will Best e Johann Wald

Situato in un campo a 30 km da Copenaghen, Roskilde è attivo dal ’71 ed è il più grande festival di musica e cultura del Nord Europa. Nel 1978, gli organizzatori acquistarono la scena arancione di un set dei Rolling Stones usato per un un loro tour europeo. Il palco arancione e i suoi archi sono diventati un simbolo ben noto del il festival, i cui 9 palchi ospitano una media di 175 artisti, tra un vasto mix di acts ben noti, talenti in ascesa e proposte scandinave. Roskilde è anche diventata casa della tecnologia innovativa, con progetti eco sostenibili, arte e cibo gourmet di cuochi danesi. Ogni anno circa 30.000 volontari contribuiscono a rendere il Roskilde Festival l’evento unico che è. Il suo enorme campeggio di 80 ettari apre quattro giorni prima dell’inizio del festival, diventando un evento vero e proprio.

www.roskilde-festival.dk

MONTREUX JAZZ FESTIVAL – Montreux, Switzerland
In diretta su
RED BULL TV dal 30 Giugno al 15 Luglio  (Giorni di programmazione ancora da definire)
Situato sulle rive del Lago di Ginevra a Montreux, in Svizzera, questo festival, fondato alla metà degli anni Sessanta, è diventato un evento unico per gli appassionati di musica d’improvvisazione di tutto il mondo. La sua programmazione impeccabile e l’organizzazione a livello mondiale lo rendono veramente irripetibile. Artisti leggendari da Miles Davis a Ray Charles, da David Bowie a Prince, hanno fatto tappa in quello che oggi è noto come uno dei festival più influenti e reputati del pianeta. E’ cosa certa che, qualunque cosa succeda al Montreux Jazz Festival, diventa immediatamente già storia. 

montreuxjazzfestival.com/it

LOLLAPALOOZA – Chicago, USA
In diretta su
RED BULL TV dal 3 al 6 AGOSTO
Fondato nel 1991 dal visionario Perry Farrell, il Lollapalooza ha avuto inizio come festival itinerante per poi giungere a ridefinire la moderna concezione dei festival concepita attualmente. Dopo più di 25 anni è cresciuto fino a diventare un festival di levatura mondiale all’interno del Grant Park di Chicago (dal 2005), e negli altri paesi culturalmente avanzati come Cile, Argentina, Brasile, Germania e Francia. Il Lollapalooza è una destinazione prioritaria per i fan sia all’interno degli Stati Uniti che all’estero, capace di offrire una miscela unica di performance ad alto livello. 

lollapalooza.com

AUSTIN CITY LIMITS MUSIC FESTIVAL – Austin, Texas, USA
In diretta su
RED BULL TV dal 6 al 8 OTTOBRE 
Situato nel cuore della capitale mondiale della musica dal vivo, Austin City Limits Music Festival si svolge durante due fini settimana di Ottobre. Il festival offre più di 110 bands distribuite su otto palchi agli oltre 75.000 fans giornalieri provenienti da Austin e da tutto il mondo. Il cartellone dell’ ACL Fest comprende pop, rock, folk, alt country, blues, gospel, R & B e dance. Il festival di levatura mondiale offre anche il meglio della città di Austin, tra cui un’ampia selezione di varietà culinarie che mostrano alcuni dei migliori ristoranti della città, nonché ACL Cares, un’area che fornisce alle organizzazioni senza scopo di lucro un’occasione per ottenere il sostegno da migliaia di entusiasti sostenitori.

Aclfestival.com

Le line-up di ogni diretta saranno annunciate qualche giorno prima di ogni festival.
Restate sintonizzati sui social @RedBullTV.

Tutte le dirette soono disponibili all’indirizzo https://www.redbull.tv/Festivals 

Red Bull TV è distribuita digitalmente su telefoni cellulari, tablets, console, dispositivi OTT e Smart Tv

Ulteriori materiali per usi editoriali saranno disponibili su www.redbullcontentpool.com/RedBullTV.

 

A proposito di Red Bull TV
Red Bull TV è una destinazione di intrattenimento digitale globale che dispone di una programmazione al di là dell’ordinario e disponibile in qualsiasi momento, ovunque.
Offre eventi live, un’ampia libreria On Demand, una serie di “best of” selezionati da tutti i generi di programmazione, inclusi sport originali dal vivo, festival musicali esclusivi, serie TV e lungometraggi originali, documentari e avventura. 

Red Bull  TV offre un’esperienza di visione coinvolgente disponibile in qualsiasi momento in qualsiasi luogo su Redbull.tv, come app, o tramite la tua Smart TV.

Di più su: www.redbull.tv/music

@RedBullTV è su Facebook, Instagram, Snapchat e Twitter 

Il 4 maggio nasce Daevid: Trovarobato diventa una radio

Il 4 maggio nasce Daevid:
Trovarobato diventa una radio

 

Cosa succede quando un’etichetta discografica diventa una radio?

Cosa vuol dire “produrre un disco in radio”?

La Famosa Etichetta Trovarobato (qui di seguito, per brevità, denominata “Trovarobato”) è un’etichetta discografica nata circa 13 anni fa. Dopo l’incredibile successo dell’album “DIE” di IOSONOUNCANE, lo staff della label bolognese ha sentito l’insopprimibile desiderio di sparigliare le carte, di cambiare direzione.

La sperimentazione del mezzo radiofonico è sempre stata una delle passioni di Trovarobato: dall’operina radiofonica “Quanti sedani lasciati ai cani” del 2004, trasmessa da 20 emittenti, al talk show “Magazzeno bis”, in onda dal 2005 al 2009 con ospiti quali Manuel Agnelli, Dente, John De Leo, Massimo Volume.

E poi: cosa avrebbe voluto dire, dopo aver pubblicato dischi in vinile, cd, cassetta e digitale, pubblicare un disco in radio?

Anche per rispondere a questa bizzarra domanda i trovarobati hanno puntato l’attenzione verso l’oggetto “radio”.

E a mezzogiorno di giovedì 4 maggio si accenderà “Daevid” una vera e propria webradio, attiva 24 ore su 24, contenuta nella nuova release del sito trovarobato.com. Daevid irradierà musica selezionata dalla label e da ospiti illustri, inediti show radiofonici creati da vecchi e nuovi artisti e collaboratori dell’etichetta, dirette di eventi, materiali di repertorio; e avrà l’ambizione di definire, appunto, il “formato radiofonico” di un disco.

Già il 5 maggio infatti verrà pubblicato, in CD e digitale, “9” il nuovo disco del talentuoso musicista siciliano Carlo Barbagallo. Il disco verrà raccontato in un programma apposito, fatto di voci, ambienti sonori, citazioni filmiche, soundscapes e musiche: e sarà questo il vero e proprio “disco radiofonico”.

Non si tratterà però dell’unico contenuto presente nell’infinita diretta di Daevid. A maggio potremo ascoltare “Pensare Coi Piedi” uno show sul trekking tratto dal bellissimo blog di Valerio Canè (https://pensarecoipiedi.wordpress.com), bassista dei Mariposa e titolare, assieme ad Angelo Epifani, del progetto Pecori Greg; debutterà in forma di show radiofonico anche “Torso Virile Colossale” del cantautore Alessandro Grazian, un’audiostoria del cinema “peplum” in 8 puntate in cui sarà possibile ascoltare anche musiche originali composte e arrangiate dallo stesso Grazian, che torna a collaborare con l’etichetta dopo 8 anni.

E da giugno ascolteremo anche uno show dedicato a storiche registrazioni di concerti dal vivo degli anni ‘80 realizzate su vecchie audiocassette da uno storico collaboratore dell’etichetta: sarà un modo per riascoltare, con i mezzi di allora, i Clash in Piazza Maggiore a Bologna nel 1980, i Talking Heads al Palasport (ora PalaAzzarita) nel dicembre dello stesso anno, e molti altri.

Verrà anche rispolverato l’archivio di Magazzeno Bis, il talk-show concerto che, sulle orme di Arbore e Boncompagni, univa musica dal vivo, situazionismi e anarchia radiofonica.

Daevid nasce anche per essere la nuova interfaccia di Trovarobato con il mondo esterno: a maggio una collaborazione con il festival AngelicA di Bologna racconterà attraverso un podcast settimanale il festival di musica contemporanea internazionale più longevo della città.

Come ogni radio che si rispetti, Daevid avrà anche il suo segnale orario: Il segnale orario di Daevid sarà composto dal bravissimo producer elettronico partenopeo K-Conjog.

La radio sarà in onda grazie a Spreaker, aggregatore di contenuti e podcast, una realtà internazionale che, come noi, a Bologna deve i suoi natali.
E’ un terreno di pura sperimentazione quello in cui si muoverà questo progetto. L’idea è operare una mutazione genetica: da etichetta pura (che stampa dischi e li promuove), Trovarobato vuole trasformarsi in un medium, un tramite, un ibrido, aspirando a ospitare dentro di sé i suoni, le parole attorno ai suoni, gli sfondi, le musiche del passato, del futuro e di ogni altro luogo, per promuovere non soltanto delle musiche e dei musicisti ma un’idea di musica e del far musica che fatica a trovare cittadinanza.

Il nome Daevid, con quell’inconfondibile dittongo, è un omaggio a Daevid Allen dei Gong, nume tutelare dell’etichetta Trovarobato e della band che ne fu la fondatrice, i Mariposa. Per questo allo scoccare del mezzogiorno fino alla prima diretta delle 13.35 ascolteremo su Daevid una selezione di brani della cult-band franco-anglo-australiana.

http://www.trovarobato.com/

Esce oggi “CUIDADO MADAME” il nuovo album di ARTO LINDSAY

Esce oggi “CUIDADO MADAME”

il nuovo album di ARTO LINDSAY

 

Esce oggi venerdì 28 aprile 2017, sull’etichetta Ponderosa Music & Art con distribuzione Master Music, “CUIDADO MADAME”, il primo album di inediti di ARTO LINDSAY dopo “Salt” del 2004, disponibile in formato CD e VINILE.

Il titolo dell’album, letteralmente “Attenzione signora”, è ispirato a un film poco conosciuto del 1970, opera del regista underground brasiliano Julio Bressane. Il film racconta degli allegri e brutali omicidi commessi da una cameriera che ammazza una dopo l’altra le sue padrone.

CUIDADO MADAME è prodotto dallo stesso Arto Lindsay e dalla sua schiera di musicisti, da Melvin Gibbs a Paul Wilson, Kassa Overall, Patrick Higgins, Ryu Takahashi e Thiago Nassif

Alla base dell’album, ci sono i ritmi di Candomblé, sequenze di percussioni spirituali che provocano possessione e trance.
Il processo è iniziato dalle registrazioni degli atabaques in Brasile, su cui Arto Lindsay ha poi scritto melodie e testi in studio a Brooklyn.

Quello che era iniziato come un desiderio di allontanarsi dalle chiese sonore Afro-brasiliane e Afroamericane, ha lasciato poi spazio a un disco di canzoni. Altre coordinate sono state fornite dai racconti di prigionia del New England, dalla bolla speculativa giapponese e dal Golfo di Napoli.

Link SPOTIFY
Link ITUNES

Tracklist:
1. Grain By Grain 2. Each To Each 3. Ilha Dos Prazeres 4. Tangles 5. Deck 6. Vao Queimar Ou Botando Pra Dançar 7. Seu Pai 8. Arto Vs. Arto 9. Uncrossed 10. Unpair 11. Pele De Perto

http://ponderosa.it/
https://www.facebook.com/artolindsayofficial
http://artolindsay.com/

La programmazione del Primavera Sound riempirà l’agenda culturale di Barcellona con musica dal vivo per un mese intero

La programmazione del Primavera Sound riempirà l’agenda culturale di Barcellona con musica dal vivo per un mese intero
 

Il Primavera als Bars metterà in cartellone performance in piccoli locali, mentre Primavera als Barris trasformerà le comunità e i centri culturali di Vila de Gràcia, El Clot, Baró de Viver e Sant Adrià de Besòs in autentici palchi del festival

Il quartiere centrale del Raval conferma il suo ruolo di secondo quartier generale del Primavera Sound e di ideale contrappunto alle attività del Parc del Fòrum

 


L’intera città di Barcellona si sta preparando ad ospitare un infinito numero di proposte musicali che la inonderanno nel corso della diciassettesima edizione del Primavera Sound, non solo al Parc del Fòrum ma anche in molteplici spazi disseminati per la capitale catalana. Le porte di una quindicina di bar, ristoranti, hotel e centri culturali e comunitari si apriranno per tutti coloro che desidereranno assistere all’ampia varietà di concerti dal vivo, che avranno luogo durante l’intero mese di Maggio e che saranno parte del cartellone di Primavera a la Ciutat, la denominazione con cui, come ogni anno, vengono presentate le attività gratuite del festival.

Anche la settima edizione del Primavera als Bars, che avrà ancora una volta il prezioso sostegno di Heineken, darà il segnale di partenza. Dal 3 al 24 Maggio un totale di undici tra artisti e band emergenti presenteranno i loro progetti in piccoli locali, che di solito non sono presenti nel circuito della musica live, ma che per questa occasione ospiteranno palchi in cui sarà possibile apprezzare questi promettenti artisti locali. I concerti saranno principalmente di band barcellonesi, anche se ci saranno anche artisti da altre zone della Catalogna, della Spagna e anche dell’Europa. Protagonisti di questa serie di concerti a ingresso gratuito saranno il punk della band belga Cocaine Piss, il talentuoso crooner francese Ryder The Eagle, i Jazz (nuovo progetto di Yago Alcover dei Mujeres), il pop elegante e sensibile di Silent James, il rock classico con accenni Britpop di The Harlock, la divertente passeggiata negli anni ’80 di Papá Topo, il rock atmosferico dei Aldrin y Collins, il folk sperimentale dei All Indians No Chief, l’indie rock dei Belushi, le arie mediterranee del duo da Maiorca Donallop, e le melodie lo-fi di Regalim.

Inoltre, la terza edizione del Primavera als Barris partirà il 4 maggio e continuerà ogni giovedì fino al 25 dello stesso mese. Grazie al crescente impegno del Comune di Barcellona, undici concerti gratuiti saranno ospitati per la prima volta in luoghi come l’Espai Jove La Fontana, il Centre Cultural La Farinera del Clot, il Centre Cívic Baró de Viver e l’Espai Cultural Font de la Mina di Sant Adrià de Besòs. Considerata la fondamentale decisione di dare visibilità a promettenti talenti locali, il progetto è pensato per gli abitanti di questi quartieri, per intensificare il loro coinvolgimento nell’esperienza del festival. In piena armonia con i criteri qualitativi del Primavera Sound, la programmazione sarà guidata dagli inni post-rock dei Retirada!, dal trap del fondatore dei Kefta Boys ELMINI, dalle sofisticate composizioni di Evripidis con i suoi Tragedies, e dal pop malinconico dei Neleonard, il tutto all’interno dei vari centri civici. A questi si unirà anche il pop immediato dei The Crab Apples, il rock con accenni emo dei Keems, le sonorità garage dei No Crafts, gli echi postrock e shoegaze dei Bolga, i popolari vàlius con Carlota Serrahima, Angela (un progetto di Víctor López dei Redthread), e l’hip hop di DirtyPorko & Crie930.

Per il secondo anno consecutivo il Primavera al Raval conquisterà il cuore della città grazie alla sua nuova collaborazione con la marca di auto barcellonese SEAT. Nel primo fine settimana di Giugno, si terranno oltre 70 concerti durante il girno, su tre palchi collocati nel caratteristico Centre de Cultura Contemporània de Barcelona (CCCB), in parallelo con le attività del Parc del Fòrum.

I concerti di maggior richiamo si svolgeranno all’aperto, nella Plaça Joan Coromines, sul palco SEAT, mentre i concerti più intimi si terranno Sala Teatre del CCCB. L’incontro per professionisti dell’industria musicale Primavera Pro avrà ancora una volta il suo palco per showcase al Pati de les Dones, dove si potranno apprezzare concerti di artisti provenienti da Brasile, Cile, Corea del Sud, Australia, Peru, Austria, Repubblica Sudafricana, Lussemburgo, Taiwan e Italia, senza dimenticare i rappresentanti della scena nazionale dalla Catalogna, le isole Baleari e Valencia. Allo stesso tempo, On-Screen esplorerà i legami tra musica e audiovisivi e ci darà l’opportunità di ascoltare Bill Drummond, che presenterà il suo documentario “Imagine Waking Up Tomorrow and All Music Has Disappeared”, come anche Geoff Barrow dei Portishead e il compositore Ben Salisbury, che mostreranno i loro dieci spezzoni audiovisivi preferiti, e la tavola rotonda in omaggio alla giornalista Paloma Chamorro e al segno indelebile lasciato dal suo programma La Edad de Oro.

Il Primavera Sound riafferma così il suo impegno nel portare musica dal vivo a tutti i tipi di pubblico e nel dare maggiore visibilità al dinamico tessuto culturale della città, fornendo a tutti gli abitanti di Barcellona una moltitudine di eventi concepiti in modo da poter godere del festival in tutte le sue forme.

PITCHFORK si aggiudica il PRIMAVERA AWARD 2017

PITCHFORK, LA VOCE PIÙ INFLUENTE NEL GIORNALISMO MUSICALE, SI AGGIUDICA IL  PRIMAVERA AWARD 2017

Chris Kaskie, presidente di Pitchfork, sarà premiato durante la cena inaugurale del Primavera Pro 2017

Primavera_Award_2017_2

Pitchfork, il più importante sito musicale online, sarà premiato  con il Primavera Award 2017, un premio istituito dal festival Primavera Sound quattro anni fa, come riconoscimento alle carriere di persone, istituzioni e organizzazioni che hanno lasciato il segno sulla scena musicale. Christof Ellinghaus (dell’etichetta City Slang), Barry Dickins (dell’agenzia International Talent Booking) e il festival no-profit danese Roskilde, hanno vinto questo premio negli anni precedenti.

Con le fanzine DIY come riferimento , Ryan Schreiber ha creato Pitchfork come media puramente digitale nel 1996, quando il mondo del WEB era solo una curiosità intrigante. Con sede a Chicago e combinando la sua nuova avventura con il suo lavoro  full time in un negozio di dischi, Schreiber ha iniziato il suo viaggio con lo scopo di rendere Pitchfork un nome di riferimento tra etichette e artisti indipendenti per quanto riguarda interviste e recensioni. Dopo oltre 20 anni, Pitchfork non è solo il sito musicale di riferimento con uffici a New York e Chicago, ma è anche stato una pubblicazione trimestrale chiamata The Pitchfork Review (dal 2013 al 2016) e gestisce ormai da tempo il proprio festival Pitchfork Music Festival, con edizioni a Chicago e Parigi.

Il Primavera Award verrà consegnato a Chris Kaski il 31 maggio, durante la cena inaugurale del Primavera Pro 2017 nel Pati de les Dones del Museo di Arte Contemporanea di Barcellona (CCCB). Il giorno successivo Kaskie sarà intervistato dallo storico giornalista Mark Richardson, direttore esecutivo di Pitchfork, sul passato, presente e futuro dei media all’interno dell’intenso programma del Primavera Pro 2017.

 

pro.primaverasound.com

I NICKELBACK presentano il nuovo video ufficiale ‘FEED THE MACHINE’

I NICKELBACK PRESENTANO

IL NUOVO VIDEO UFFICIALE

FEED THE MACHINE

 

Nono Album “Feed The Machine” disponibile dal 16 Giugno

“Feed The Machine Tour” in 45 città in vendita da oggi

 

TORONTO, (19 aprile 2017) I Nickelback, band ormai di statura mondiale con cifre record di vendita in tutto il mondo, annunciano ufficialmente in anteprima il video del loro singolo Top ten “Feed The Machine” da oggi sul canale YouTube della band. Diretto da Simian Design, l’anteprima di questo video prepara il terreno per l’uscita del loro nono album in studio “Feed The Machine” previsto per 16 giugno e il colossale tour che li porterà in 45 città del Nord America per il Feed The Machine Tour.

Guarda qui il video: QUI.

Feed The Machine (BMG, distribuzione ADA/Warner in Italia), sarà ufficialmente disponibile dal 16 Giugno,

Il singolo, rovente e ribelle, “Feed the Machine” è già una hit da Top 10 nelle Rock Radio in Canada e negli Stati Uniti ed è attualmente al numero 11 della classifica di Active Rock, con segnalazione da parte di più di 100 stazioni.

Prodotto da Live Nation, il Feed The Machine Tour prenderà il via 23 giugno a Noblesville, Indiana, per poi proseguire con 45 date in Nord America comprendendo, Los Angeles, Chicago, Toronto, Vancouver, più altre date che saranno aggiunte strada facendo. Daughtry si unirà ai Nickelback come ospite speciale per tutte le date degli Stati Uniti, così come a Toronto e Montreal, mentre Shaman’s Harvest sarà presente in tutte le date.

Cheap Trick, autentica icona della Rock & Roll Hall Of Fame saranno gli special guest per le date canadesi occidentali del tour.
 

I Biglietti per il Feed The Machine Tour sono già in vendita con limitata disponibilità di pacchetti VIP per tutti gli show.

I Fans possono visitare www.nickelback.com per maggiori informaziomni sul pacchetto VIP.

Altre informazioni utili riguardanti i biglietti sono su livenation.com.

Nello scorso mese di marzo, i Nickelback hanno aderito al club esclusivo DIAMOND dopo che la RIAA ha certificato che il quinto album in studio del gruppo, All the Right Reasons, ha superato i 10 milioni di copie vendute.

Sin dalla loro nascita ad Alberta, in Canada, nel 1995, la band, oltre a raggiungere ragguardevoli traguardi in termini di vendite, ha cementato il proprio successo e il proprio status tra le realtà commercialmente più valide ed importanti degli ultimi due decenni. Il successo dei Nickelback comprende vendite a livello mondiale per oltre 50 milioni di unità, grazie alle quali si sono piazzati all’undicesimo posto della classifica tra i migliori act di sempre e sono il secondo gruppo straniero più venduto negli USA nel 21° secolo, dietro solo ai Beatles.

La loro irresistibile “How You Remind Me” è stata nominata ‘Top Canzone Rock del Decennio’ da Billboard ed è stata numero 4 della Top 10 delle canzoni del 2000.

Oltre a tutti questi riconoscimenti, Billboard li ha nominati “Top Rock Group of the Decade”.

Nel corso della luminosa carriera hanno ricevuto ben nove nomination ai Grammy Award, tre American Music Awards, un World Music Award, un People’s Choice Award, ben dodici Juno Awards, ( i Grammy canadesi) sette MuchMusic Video Awards, e sono stati introdotti nella Walk of Fame in Canada (2007).

Con più di 23 singoli in vetta alle classifiche e una nutrita schiera di appassionati sparsi per il globo, i Nickelback vantano dodici consecutivi tour internazionali sold-out, di fronte a più di otto milioni di irriducibili e adoranti fans.

I Nickelback sono: Chad Kroeger (voce, chitarra), Ryan Peake (chitarra, cori), Mike Kroeger (basso) e Daniel Adair (batteria, cori).

Pre-ordina Feed The Machine ora: QUI.

Per maggiori informazioni sulle date del tour: www.nickelback.com

 

Facebook

Twitter

Instagram

YouTube

IOSONOUNCANE Annuncia Alcune Date Speciali In Europa

IOSONOUNCANE annuncia

alcune date speciali in Europa
 

IOSONOUNCANE annuncia alcune date speciali in Europa alla fine del prossimo mese di maggio.

Il musicista sardo, il cui ultimo album Die è stato in assoluto l’album più acclamato del 2015 in Italia e già confermato nel cartellone del prestigioso festival Primavera Sound di Barcellona (primo a cantare in Italiano al festival), tornerà a Berlino – dopo il sold out all’ACUD nel gennaio 2016 – il 24 maggio 2017 con la Mandria, la band che lo ha accompagnato dal vivo nel 2016, dove si esibirà nel bellissimo Kantine Am Berghain, sotto il tempio della techno mondiale.
Il giorno dopo IOSONOUNCANE sarà ospite del Milla Club a Monaco di Baviera, per un debutto nel capoluogo bavarese.
La settimana successiva sarà la volta di Parigi, dove IOSONOUNCANE si esibirà alla Boule Noire, bellissima venue nel centro della città e al Finsbury di Londra, altra città che si aggiunge al giro delle capitali europee.

Il 2 giugno IOSONOUNCANE sarà al Primavera Sound per un’esibizione che è già molto attesa.

 

http://www.iosonouncane.it/
http://www.modernista.org/
http://www.trovarobato.com/

 Page 60 of 70  « First  ... « 58  59  60  61  62 » ...  Last »